Main menu
mostra di macchine in Italia

Capolavori in dettaglio - Napoli - Italia 2014

Una mostra su Leonardo, arricchita dalle riproduzione delle macchine da lui inventate.

Nel Convento di San Domenico Maggiore, si potranno ammirare su uno schermo di considerevoli le immagini di 117 capolavori di Leonardo, Raffaello e Caravaggio riprodotte in altissima definizione e nei minimi dettagli. 

L’esposizione comprende anche una sezione dedicata a Leonardo di cui si presenta l'intera opera pittorica (17 dipinti) riprodotta in dimensioni reali e ad altissima definizione.

In particolare, i visitatori potranno ammirare “L’ultima cena” in una versione multimediale e interattiva, (realizzata con la tecnologia di acquisizione digitale LHR - Large High Resolution), che consente di addentrarsi nei dettagli dell’opera fino a osservarne le screpolature dell’intonaco. 

Completano l’esposizione leonardesca cinque macchine costruite attenendosi scrupolosamente ai disegni del genio vinciano e corredate dai video che ne simulano il funzionamento.

Un'ulteriore novità di questa mostra è la compresenza di riproduzioni e opere autentiche come il prezioso Cristo benedicente - tratto da un perduto prototipo di Leonardo e dipinto su tavola secondo l’iconografia del Salvator Mundi - e il bellissimo abito in damasco che rivestiva il corpo di Isabella d’Aragona. 

Questo esperimento d’ibridazione si prolunga fino al Museo di Capodimonte, dove è stato tracciato un percorso espositivo che propone quindici dipinti, tutti ispirati a Leonardo, delle collezioni del museo. Insieme al Ritratto di Luca Pacioli, matematico urbinate al quale Leonardo fornì, nel 1498, i disegni per illustrare il trattato De Divina Proportione, si mostreranno una selezione di opere - copie antiche o dipinti di artisti sedotti dallo stile di Leonardo, tra cui La Vergine delle rocce di Cesare Magni, tratta dalla versione oggi alla National Gallery di Londra, realizzata da Leonardo.

Vedi le foto della mostra

Scarica la rassegna stampa